Un’intervista a Samanta Catastini per l’uscita del suo nuovo romanzo

Ieri è stato pubblicato il nuovo romanzo di Samanta Catastini, dal titolo “Montagne galeotte”. Sono felicissima di mostrarvi la copertina che ho realizzato per lei.

Come potete vedere si tratta di un disegno molto semplice, realizzato in pochissimo tempo. Amo i gatti!

Ho pensato di presentarvi la copertina “accompagnata” da un breve intervista all’autrice, la bravissima Samanta (ho scopiazzato l’idea di Alessandra Paoloni 😛 ).

Ora vi lascio all’intervista.

Ti va di parlarci un po’ del tuo ultimo libro “Montagne galeotte”?

E’ un romanzo molto semplice e di media lunghezza. Una storia normale che può accadere ad ognuna di noi. Una ragazza, Selvaggia, che decide di abbandonare una bellissima città come Firenze per dirigersi in Trentino alla ricerca di un po’ di pace. Alla base di questa scelta una storia d’amore finita male tanto da farle decidere di non voler conoscere più un uomo. E, invece, quelle montagne saranno “galeotte”.

Hai voglia di raccontarci come ti è nato in testa?

Volevo farne un racconto poi mi sono affezionata alla protagonista perché mi riconosco molto nel suo carattere “insicuro” e mi sono fatta prendere la mano.

[…]Ti è “apparso” d’improvviso oppure lo hai “cullato” per un po’ prima di definirlo sulla carta?

Quando sentivo dire dagli scrittori che i personaggi prendono una propria vita e sono loro a condurti la penna. Acquistano una loro autonomia!

Come fai a cavartela se sei in preda al “blocco dello scrittore” o “panico del foglio bianco”? sempre se ti è capitato.

Fortunatamente ancora non mi è mai capitato eccetto quando ho dovuto scrivere un racconto in poco tempo. E’ tremendo e solitamente il risultato non soddisfa lo scrittore. (se così mi posso definire!)

Di solito come ti viene l’ispirazione per un nuovo romanzo?

Mi vengono in mente prima i personaggi e poi intorno a loro costruisco le storie. Di solito se scrivo qualcosa di storico prendo spunto da un re o un nobile realmente esistiti e faccio agire i protagonisti intorno a loro. Adoro la storia francese e sogno sempre ad occhi aperti il ‘700 quindi non mi resta difficile ambientate i miei romanzi in quel secolo. Gli spunti mi salgono alla mente nei momenti più disparati, mentre leggo un romanzo, mentre cucino o a volte mi capita proprio di sognare i miei personaggi.

Hai mai pensato di scrivere un romanzo legato al genere fantasy?

Mi fai una domanda a cui tengo molto. Da quando ho letto il romanzo di Alessandra Paoloni mi è nato un forte interesse verso questo genere e mi piacerebbe provare a scriverne uno ma non mi sento ancora pronta. Non lo escludo ma non è il momento. Credevo di essere portata solo per il genere Storico invece ho scritto “Montagne Galeotte” ambientata ai nostri giorni e mi sono trovata bene. Non so come sarà il risultato per i lettori ma… l’ho scritto in un mese!

Non ci resta che leggerlo!

Per maggior informazioni sul romanzo cliccate qui.

INTERVISTA TRATTA DAL BLOG: http://jaelleart.blogspot.com/

Annunci
Published in: on 7 dicembre 2009 at 09:13  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2009/12/07/unintervista-a-samanta-catastini-per-luscita-del-suo-nuovo-romanzo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. GRAZIE CRY,

    ANCORA NON MI ERO ACCORTA CHE IRENE AVEVA INSERITO L’INTERVISTA NEL SUO BLOG…MA CHE BELLA LA COPERTINA CHE MI HA STUDIATO, VERO?

    LA INGAGGIO A VITA!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: