Il guardiano delle menti di Elisabetta Modena 0111 ed.

“Che significa vivere?”, si chiese annientato. “Che significa vivere?”Il volto di Ranja gli balenò di nuovo davanti, riempiendogli il cuore di calore. E la risposta gli fu, d’un tratto, chiara come la luce che lo manteneva ancora in vita.
La seppe.
Anche se, nell’ammetterlo, avrebbe firmato la sua condanna a morte.

Fedele ai paradigmi della fantascienza classica, l’autrice immagina che fra tre secoli la Terra sia “globalizzata” al punto da ospitare un unico governo, la Confederazione Terrestre, e che essa sia abitata da uomini e robot tra loro interconnessi.
Ma la realtà è che nulla è come sembra. Ne fanno le spese due ragazzi: lui, un cyborg avanzatissimo che fa l’agente segreto; lei una studentessa di nome Ranja. Durante una missione di lui, i due s’incontrano e s’innamorano. Ma la loro storia è destinata a scontrarsi con una calamità che sta per abbattersi sulla Confederazione Terrestre. Il ragazzo-cyborg, aiutato da Ranja e dal padre di lei, correranno una corsa contro il tempo per restituire all’umanità la speranza di vivere e per porre fine al dominio incontrastato della rete telematica sul governo del mondo.

IL MIO COMMENTO:

Ho letto questo libro in anteprima sotto forma di file quasi un anno fa (non vorrei ricordarmi male, ma credo che fosse la fine dell’estate passata) e mi aveva colpito positivamente come sempre lo stile semplice, ma accurato di Elisabetta, di cui nel 2008 sono stata per un periodo anche l’agente letterario… quindi, sono parziale, lo ammetto, perché, pur non amando particolarmente la fantascienza, ho letto volentieri sia i libri precedenti della Modena sia questa sua ultima opera… in questo testo destinato soprattutto ad un pubblico giovane che potrà identificarsi nella protagonista si attenua la componente cristiana che nei libri precedenti era il motore della trama e finiva per indirizzare nel bene e nel male i comportamenti dei protagonisti, non viene meno tuttavia la componente etica della narrazione, che porterà i due protagonisti a scelte spesso impegnative e difficili… interessante anche il rapporto uomo / macchina dove quest’ultima finisce per assumere caratteristiche e “sentimenti” umani, che gli uomini invece sembrano quasi aver perduto…
non aggiungo altro, per non esagerare con lo spoiler e chiudo qui, consigliandovi di leggere e comprare questo libro…
non ve ne pentirete…

IL COMMENTO DELLA SCRITTRICE PATRIZIA CATENUTO:

Letto, anch’io in file, un po’ di tempo fa. La fantascienza non è il mio genere , ma questo libro lascia un segno nel cuore perchè l’argomento principale non è la fantascienza ma l’amore. Credetemi , dopo aver letto questo libro avrete voglia di rileggerlo.

IL LIBRO VIENE INSERITO QUI PERCHE’ ANCHE SE NON E’ UN ROSA IN SENSO STRETTO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE PROTAGONISTI HA UN RUOLO DECISIVO NELLO SVILUPPO DELLA TRAMA…

Annunci
Published in: on 23 maggio 2010 at 17:53  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2010/05/23/il-guardiano-delle-menti-di-elisabetta-modena-0111-ed/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: