…E se… di Chiara Schirosi (ed. Rei)

Un viaggio tra i sentimenti e le emozioni di chi, per passione o per destino, si è spinto a est per conoscere da vicino e da dentro una terra fiabesca e un popolo con il quale conviviamo quotidianamente senza sapere chi è esattamente. Un tentativo di prendere per mano il lettore accompagnandolo attraverso le pagine fino a posti affascinanti dove s’incontra gente da cui si riescono ad apprendere valori che vanno via via scomparendo. E ancora, un tentativo di “conversione”, non spirituale, ma di rotta, una rotta che in massa ci porta verso la chiusura nei confronti di una minoranza che in Italia è la maggiore, quella rappresentata dal popolo rumeno: un esercito di uomini e donne che lavorano e vivono con noi una convivenza superficiale, troppo scomoda o difficile da approfondire. Una cronaca rosa, verde, gialla, rossa, blu, che vuole sotterrare quella nera che ci presentano quotidianamente la stampa e l’informazione su un popolo dignitoso, caparbio e dannatamente testardo e ambizioso. Una “guida sentimentale” attraverso gli odori, i sapori e i colori di una nazione che ha già nel suo nome la nostra identità latina. Un titolo pieno di puntini di sospensione, vuoti da riempire, nel tentativo malcelato di ottenere dal lettore una risposta, una soluzione accettabile al dubbio che serpeggia tra le pagine di avere un legame con un paese che non è quello proprio di nascita ma un luogo lontano e sconosciuto.

Bello quando l’amore narrato è diverso da quello intenso nel senso “classico” della parola, ma dedicato ad una terra: la Romania. L’autrice ci conduce in questa nazione ancora estranea agli occhi degli italiani e, come lei stessa asserisce, troppe volte considerata con stereotipi negativi. Chiara scopre per caso questa lingua e se ne innamora, decidendo così di studiarla. La sua passione per questa gente, le loro usanze, la loro terra aspra e verdeggiante al tempo stesso, arriva a farle credere di essere stata lei stessa una rumena in un’altra vita. Come darle torto? Quando l’amore ci travolge a tal punto da sentirci a casa solo in quel paese è difficile da spiegare e spesso si viene considerati dei pazzi. Il viaggio esteriore si unisce a quello interiore e l’uno coinvolge l’altro. Un piacevole diario, a tratti ironico e irriverente, ma soprattutto sincero e contagioso. Dopo averlo letto sognerete di visitare la Transilvania e, magari, vedrete con occhi diversi i rumeni che vivono in Italia. Come dice l’autrice non si può fare di tutta l’erba un fascio, mica tutti gli italiani sono mafiosi!

PER ACQUISTARLO:

 

http://edizionirei.webnode.com/products/e-se-1/

Annunci
Published in: on 21 dicembre 2010 at 09:08  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2010/12/21/e-se-di-chiara-schirosi-ed-rei/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: