AL CENTRO DEL DIPINTO di Virginia Parisi (ed. Domino)

Elisabeth Lombardi è una donna concreta, indipendente. Ha lavorato anni, per conquistarsi il posto di redattrice della rivista inglese Theme che ora rappresenta un punto saldo nella sua vita. È corretta, capace. E non è una bugiarda.
Eppure si ritrova a mentire, a nascondere la sua identità e a mettere a repentaglio tutto ciò per cui ha così duramente lottato, pur di realizzare una spinosa e complicata intervista e guadagnarsi una promozione. Ed è così che cominciano i guai.
Guai che si trasformano in equivoci quando conosce il vecchio pittore Bartolomeo Sarca, che sembra vedere in lei qualità che non sospettava di avere.
Guai che diventano calamità naturali imbattendosi nel tono indisponente e inquisitore del suo arrogante e affascinante nipote, Lawrence Bristol.
E allora la terra di Cornovaglia, con i suoi paesaggi aspri e isolati, le scogliere a picco su un mare perennemente in tempesta, che dà e toglie con la stessa crudele e temeraria determinazione, produce la sua magia.
Le vecchie leggende di casa Thatcher, le storie di fantasmi che narrano la potenza di un amore immortale che ancora sopravvive dopo millenaria attesa, fanno il resto.
E in maniera imprevista, la stessa percezione che ha di se stessa cambia radicalmente, attraverso la mistica sacralità di un cerchio di pietre, il suo insegnamento di equilibrio e onniscienza che racchiude il senso del tempo, dell’infinito, dell’energia della terra, della memoria di popoli scomparsi e mai dimenticati.
Dalla sofisticata, business-oriented Londra alla selvaggia punta estrema della Cornovaglia, Izzie affronta un viaggio che parte come una sfida, e si trasforma in una scommessa.
Su se stessa. Sul suo futuro. Sulla sua vita.
RECENSIONE:

Non saprei da dove iniziare per parlare di questo romanzo…La sua bellezza conferma che gli esordienti, a volte, possono essere non solo una bella sorpresa, ma anche una meravigliosa conferma di qualità! Virginia scive in modo sublime. Pulito e scorrevole il suo stile non ha niente di superfluo e non da niente per scontato. Ogni parola ha la sua giusta posizione. La storia è perfettamente delineata, come i caratteri dei due persoonaggi principali e del vecchio pittore. Non si può non immaginare le scogliere della Cornovoglia, perdersi nelle sue antiche leggende e desiderare di rimanerci pe sempre…Così, niente accade per caso..ma sta a voi scoprirlo leggendo questo piccolo Capolavoro! (Samanta)

http://www.virginiaparisi.it/index.asp

Annunci
Published in: on 23 dicembre 2010 at 23:17  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2010/12/23/al-centro-del-dipinto-di-virginia-parisi-ed-domino/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: