L’ESTATE E’ FINITA di Rita Massaro ed. OKBooks

TRAMA:

Chiara, 17 anni, siciliana. Ogni giorno trascorre identico a quello appena passato, ogni anno le solite vacanze nella solita casa di campagna con i soliti amici, Marta e Valerio. La voglia di qualcosa di nuovo comincia a farsi sentire, il desiderio di amare qualcuno inizia a essere forte… Qualcuno che non sia quel gran bravo ragazzo di Valerio. Non immagina neanche quanto rimpiangerà il vento del cambiamento che la fine dell’estate porta con sé.
Chiara, sempre quella Chiara, solo verso i 30 anni. È sola nella vecchia e polverosa casa di campagna in cui era solita passare l’estate. Niente è rimasto come allora, la polvere e il tempo hanno usurato tanto la casa quanto le persone che vi ruotavano attorno.

In mezzo a tutto quell’abbandono, l’unica cosa che può fare è guardare dalla finestra e ricordarsi di quelle estati sempre immobili ma così piene di vita. Ancora non sa che aprendo la finestra tornerà quel vento d’estate.

RECENSIONE (SAMANTA):

“Fuggire, a volte non è una vigliaccheria. A volte è sopravvivenza”. Chiara fugge dalla vita di tutti i giorni per rifugiarsi nella casa delle vacanze estive, quella dell’infanzia dove da dieci anni non mette più piede. Finisce per cercare ristoro nei suoi ricordi, nelle verdi campagne assolate, nelle spiagge ancora desolate della sua Sicilia. L’infanzia e l’adolescenza si affacciano con prepotenza nella sua mente per lenirne il cuore e finire con il capire quello che allora era impossibile accettare. Gli amici del cuore Marta e Valerio non sono lì ad attenderla, ma popolano i suoi ricordi quando ancora spensierata condivideva i giochi e le speranze di una vita diversa. Valerio, il ragazzo per bene, con la testa sulle spalle e pazzamente innamorato di lei dovrà scontrarsi con Luca il giovane milanese che si intromette in questo gruppo consolidato creando scompiglio e disunione. Le due ragazze sono attratte da lui e scoprono nei suoi pochi racconti e nelle sue malcelate sofferenze un mondo diverso, lontano, triste e spesso disumano. Un dolore lenito dal giovane con uso di droghe, alcool e guida spericolata. E’ lui a disilludere Chiara dei suoi sogni romantici: “Quelli che si sposano per amore sono destinati al fallimento. Pensano che la felicità che stanno provando durerà per l’eternità e quando invece passa, perché passa, si risvegliano al mattino accanto a un estraneo. Non ci si sposa per amore…l’amore va vissuto per quello che è, la magia di un istante. E poi sposare l’amico, quello con cui ti piacerebbe condividere tutto il resto”. A turno amoreggerà con l’una e con l’altra per poi sparire per sempre… Nella sofferenza di quell’estate si apre un varco verso una conoscenza più profonda con la madre che si confida con la figlia per condividerne gioie e dolori e capire di aver sbagliato a giudicarla. L’amicizia con Marta non sarà più la stessa, non solo per Luca, ma soprattutto per un lento cambiamento che entrambe non avevano avvertito. Valerio la conforterà e sarà il suo primo uomo per poi però lasciarlo ferito e amareggiato. A distanza di dieci anni tutto sembra uguale, eppure, tutto è cambiato. La malattia della madre che l’ha costretta a crescere e ad accettare la sofferenza come parte integrante della vita di ognuno e la forza improvvisa del padre, che da eterno bambino prende le redini in mano. La Sicilia e il suo viaggio interiore accompagnato alla vera scoperta di un Luca ormai lontano le restituiscono la forza di continuare sulla sua strada, più determinata di prima. E’ l’accettazione di se stessa che lenisce il resto. “La solitudine non è fuori, ma dentro di noi….E’ proprio vero. Ci vuole coraggio per vivere. Ci vuole coraggio per tutto…Ci vuole coraggio per essere se stessi e volersi bene per come si è, ma anche per cambiare quando non ci piace come siamo…”    L’estate è davvero finita, intesa come stagione della vita. Non mi piace fare apprezzamenti specifici, ma questa casa editrice non ne sbaglia una! Rita Massaro scrive con semplicità ed entra nel cuore. Quando si legge le ultime righe ci stupiamo di trovare una fine diversa da come potevamo immaginarla. Una fine più consona alla vita di tutti i giorni, pur racchiudendo in sé una bella dose di speranza. Se riusciamo a scacciare i fantasmi del passato il futuro avrà vette facilmente scalabili.

PER ACQUISTARLO (COME NON FARLO?) IN VERSIONE EBOOK:

OKBOOKS

Annunci
Published in: on 6 aprile 2011 at 15:03  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2011/04/06/lestate-e-finita-di-rita-massaro-ed-okbooks/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: