Due romanzi da leggere: “Ovunque sarai” di Laura Gay e “Fuga Da Versailles” di Marta Savarino

OVUNQUE SARAI DI LAURA GAY:
TRAMA:

Elisa, dopo la sua avventura nella Roma dei Borgia, ha fatto ritorno nella sua epoca e deve affrontare l’esame di maturità. Non riesce però a dimenticare Cristiano e il pensiero di lui, rimasto al di là del varco nel tempo, la tormenta. Intanto, Cesare medita la sua vendetta. Riuscirà Elisa a ritrovare il suo amore perduto? E il Valentino su chi sfogherà la sua ira? Un`altra entusiasmante avventura fra presente e passato che non deluderà chi già si è lasciato incantare da “Prigioniera del tempo”.

IL MIO COMMENTO:

Ovunque sarai… io ti amerò…
Questa è probabilmente la frase che sia Elisa sia Cristiano vorrebbero sentirsi dire, ma non è facile pronunciarla, quando ci sono di mezzo 5 secoli di distanza e quindi una mentalità e delle abitudini differenti e così tra viaggi avanti e indietro tra la Roma di oggi e quella del 1500 attraverso il … (prosegui)

Questa è probabilmente la frase che sia Elisa sia Cristiano vorrebbero sentirsi dire, ma non è facile pronunciarla, quando ci sono di mezzo 5 secoli di distanza e quindi una mentalità e delle abitudini differenti e così tra viaggi avanti e indietro tra la Roma di oggi e quella del 1500 attraverso il varco di Castel Sant’Angelo, i genitori di Elisa preoccupati da questo nuovo, timido e un po’ misterioso fidanzato, le 3 amiche / complici di Elisa e un Cesare Borgia sempre più cattivo, ma ormai in declino dopo la morte del padre, i due protagonisti si troveranno a dover scegliere chi dovrà alla fine vivere per sempre nell’epoca dell’altro… e non vi anticipo se sarà Elisa oppure sarà Cristiano a compiere questa scelta perché non voglio rovinarvi la lettura di un travel time appassionante, scritto in modo scorrevole e curato anche dal punto di vista della ricostruzione storica…

E questo è il booktrailer che ho realizzato per il libro:

FUGA DA VERSAILLES DI MARTA SAVARINO:TRAMA:

MARSIGLIA, 1691 La vita di Isabelle Morens non ha più senso… assistere ai funerali dei suoi genitori e fratelli è per lei un dolore insopportabile, ma più atroce è rivivere la loro morte: brutalmente uccisi dalle guardie reali perché giudicati cospiratori. È lei l’unica risparmiata, colpevolizzata per infamia da tutta la città. Ma il dolore viene presto sostituito dal desiderio di vendetta e scopo ultimo sarà quello di vendicare la famiglia andando a Parigi per uccidere il re. Il viaggio non sarà privo di vicissitudini, aggredita da dei malfattori verrà salvata da Jacques, giovane parigino e tra i due nascerà l’amore. Ma questo amore è solo altro dolore. Jacques altro non è che il figlio illegittimo del re… Jacques Conte di Portchartain è il suo vero nome ed anche se di nobili origini si rivelerà l’esatto opposto del padre. Prigioniero di una situazione da lui sempre contrastata ma impostagli con la forza. Accolta da una famiglia che presto l’amerà come una figlia, Isabelle non dimenticherà mai lo scopo che l’ha portata a Parigi… Con l’aiuto dell’amica Jeanne studierà un piano che la porterà a Versailles per attuare la sua vendetta. Ma l’amore non ha veti né confini e, sovrastando ogni legge terrena, rientrerà nuovamente nella vita di Isabelle, restituendole finalmente quella gioia e serenità da tempo perdute.

IL MIO COMMENTO:

“Non c’era più tempo per le parole. Jacques spronò il suo cavallo e Isabelle lo imitò, ancora un cenno di saluto con la mano e si allontanarono al galoppo verso il loro destino…”
Un rosa / storico molto curato nell’ambientazione e con due protagoniste femminili (Jeanne ed Isabelle) che restano simpatiche al lettore (almeno io l’ho trovate così) per il coraggio e la determinazione con cui affrontano imprevisti e difficoltà tra intrighi di corte e misteri da svelare…

Annunci
Published in: on 2 maggio 2011 at 11:09  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2011/05/02/due-romanzi-da-leggere-ovunque-sarai-di-laura-gay-e-fuga-da-versailles-di-marta-savarino/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: