Due fantasy di due autrici emergenti…

LA TRAMA:

È un grande problema quando una regina ha imposto su di te una maledizione che ti succhia la vita. È un grande problema quando la tua unica speranza di salvezza è un albero di dodici metri che può stritolarti con le sue radici se non gli vai a genio. È un grande problema quando i tuoi compagni hanno una scarsissima considerazione delle tue capacità. Ma, soprattutto, è un grande problema quando sei un elfo solo per metà.
Descrizione completa
Descrizione parziale

IL MIO COMMENTO:

Una maledizione a volte può essere un’inattesa possibilità…

L’inizio di questo fantasy mi è sembrato un po’ lento, ma poi il libro trova il proprio ritmo e anche i personaggi sembrano entrare appieno nel proprio ruolo… ma il finale resta aperto perché Caleb darà una nuova regina agli Elfi, ma non riuscirà a liberarsi della maledizione che pesa su di lui…

“Potrei morire in mezzo ad una strada divorato dalla maledizione.”
“Già. Oppure potresti sopravviverew e diventare il più grande mago di tutti i tempi. Non si può mai dire cosa ci riservi il futuro fino a che non lo viviamo.”
“Mi sembra una frase fatta.”
“Sarà; ma ha un bel sihgl significato.”
Caleb sorrise. Lifaen aveva una strana logica, ma era comunque una creatura incoraggiante

LA TRAMA:

Sara e Luca sono gemelli e frequentano la prima media. Le loro giornate scorrono tranquille nella cittadina di Conegliano, nei pressi di Treviso. Dopo una gita scolastica al castello medioevale, la loro vita verrà stravolta. Luca, guidato dalla voce di una ragazza, trova, tra le mura del maniero, una vecchia pergamena che lo invita a non ritornare indietro nel tempo. Luca è sconvolto e comincia anche a fare strani e inquietanti incubi. L’incontro con il vecchio e saggio bibliotecario Achille Strufaldi lo aiuterà a ricordare. Lui ha già viaggiato nel tempo, proprio insieme al bibliotecario, utilizzando la famosa pietra filosofale. E sarà costretto a compiere un altro salto per salvare la vita della sua bella Aurora, una strega guaritrice che lui ha conosciuto nel primo viaggio e che è tenuta prigioniera nel castello di Conegliano dal Signorotto Vincenzo Trestan. Sara lo accompagnerà in questa nuova avventura e, con l’aiuto dell’affascinante e coraggioso Glauco e del lupo mannaro Argento, il gruppo intraprenderà una missione pericolosa per liberare la dolce Aurora. I gemelli comprenderanno che nel Medioevo i pericoli sono sempre all’agguato, rappresentati, soprattutto, dai terribili fratelli Doloron e dalle crudeli e leggendarie fate anguane. Riusciranno Luca e Sara a liberare Aurora e a sfuggire alla vendetta del perfido Trestan? Nel nuovo romanzo di M.P. Black la fantasia si sposa con l’avventura, in una sequenza di emozioni che lasceranno il lettore senza fiato.

IL MIO COMMENTO:

La vera avventura è crescere… e anche un viaggio nel tempo può essere d’aiuto…

Questo libro è un fantasy o meglio un travel time dedicato ad un pubblico di giovani lettori coetanei dei due protagonisti che frequentano la prima media e che scoprono di essere due “viaggiatori nel tempo” chiamati a tornare dalla Conegliano di oggi a quella del 1153 per liberare una giovane accusata ingiustamente di stegoneria, ma alla fine quello che conta una volta rimesse a posto le cose e tornate alla nostra epoca è aver compreso che “l’amore, l’amicizia e il coraggio sono grandi virtù che vanno curate e abbeverate giorno dopo giorno, come una piccola e delicata piantina pronta a trasformarsi in un albero possente.”

Annunci
Published in: on 10 gennaio 2013 at 22:31  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2013/01/10/due-fantasy-di-due-autrici-emergenti/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: