LE PASSIONI DI MADAME DE LENCLOS, Denise Cartier, ed. Sperling

LA STORIA 
Nella Francia del XVII secolo, brilla la stella di una donna bellissima e di grande temperamento: Ninon de Lenclos. Proveniente dalla piccola nobiltà, ma smaniosa di vivere a modo suo, “libera come un uomo” – il che per i tempi appariva quasi un’eresia -, conquistò Parigi con il suo fascino e la sua spregiudicatezza, seducendo, giovanissima, nientemeno che il cardinale Richelieu. Ma questo fu solo l’inizio di un’esistenza percorsa dalla passione – per gli uomini, certo, ma anche per i piaceri dello spirito. Tra schermaglie amorose, dispute intellettuali e intrighi politici, il romanzo – basato su una rigorosa documentazione storica – ripercorre la sua straordinaria avventura umana, presentando assieme un affresco scintillante della Francia, dall’epoca dei Tre Moschettieri a quella degli splendori di Versailles.

RECENSIONE: Ho trovato questa biografia storica davvero travolgente! L’autrice ha saputo descrivere in modo perfetto l’epoca designata (non a caso è una storica del periodo) aiutando anche chi non si è mai interessato della Francia passata a entrare nelle situazioni descritte. Gli usi e i costumi sono tratteggiati con maestria e competenza mentre i pensieri della protagonista coinvolgono il lettore fino all’ultima riga. Madame de Lenclos vive una vita spregiudicata senza mai oltrepassare il limite della goffaggine, ma regalando a noi posteri una saggezza davvero unica. Essere una cortigiana non significava prostituirsi, come oggi si tende a credere, ma scegliere a chi regalare i propri favori fisici in cambio di aiuti economici, pur restando una donna di alta conoscenza letteraria e, soprattutto di vita. Nel suo salotto si sono incontrati i più grandi uomini del ‘600 e ‘700 francese tra cui il famoso Moliere. Donna di una bellezza non travolgente che, però che arrivava dentro l’anima dello spettatore, non ha mai accettato di vivere a corte per tradire così il proprio stile di vita. Quando la vecchiaia l’ha raggiunta molti francesi si stupivano nel vederla camminare per la città per come potesse sembrare molto più giovane di quello che fosse nella realtà.

” Credo che la mia lunga giovinezza fosse frutto della mia vita pulita: poco cibo, niente carne, niente vino e niente gioco delle carte che fa venire le occhiaie di stanchezza. E soprattutto amore quanto basta”. ” Per tua fortuna , Marion, e mia, ho poca memoria per il male ricevuto”.

http://www.ibs.it/code/9788860615558/denise-cartier/passioni-madame-lenclos.html

Annunci
Published in: on 26 febbraio 2013 at 15:03  Lascia un commento  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2013/02/26/le-passioni-di-madame-de-lenclos-denise-cartier-ed-sperling/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: